Riforma dello Sport: il nuovo inquadramento dei lavoratori dal 1° luglio 2023

Al momento stai visualizzando Riforma dello Sport: il nuovo inquadramento dei lavoratori dal 1° luglio 2023
  • Categoria dell'articolo:Comunicati

In attesa che sia completato il quadro normativo sulla riforma del lavoro sportivo, in vista della decorrenza della nuova disciplina a partire dal prossimo 1° luglio, riteniamo di fare cosa gradita ai nostri lettori offrendo un riepilogo delle principali disposizioni e degli adempimenti da effettuare

L’articolo segue un andamento schematico, con l’intento di chiarire al meglio cosa accadrà con l’entrata in vigore della riforma:

  1. l’attuale regime dei compensi sportivi quali “redditi diversi” sarà abrogato; dal 01/07 tutti coloro che percepiranno un compenso saranno considerati “lavoratori”;
  2. i compensi relativi al mese di giugno (ed eventuali mesi precedenti) dovranno essere erogati entro il 30/06/2023 per poter beneficiare dell’attuale disciplina;
  3. sarà necessario rivedere l’inquadramento e la relativa contrattualistica con tutti i collaboratori;
  4. per i collaboratori sportivi che non opereranno nei mesi di luglio e agosto è opportuno rinviare a
  5. settembre la stipula dei rispettivi contratti;
  6. le tipologie contrattuali da valutare a partire dal 1° luglio 2023 sono le seguenti: co.co.co. sportivi, co.co.co. amm.vo gestionali, partita IVA, lavoratori dipendenti
  7. l’apertura della P.IVA deve essere rappresentativa di un corretto rapporto di collaborazione di natura professionale; qualora lo svolgimento dell’attività del lavoratore sportivo – soprattutto nel caso di istruttori e preparatori atletici – costituisca “l’esercizio per professione abituale, ancorché non esclusiva, di attività di lavoro autonomo” l’apertura della Partita IVA rappresenta un obbligo, e non una scelta, a maggior ragione, in presenza di una pluralità di committenti (società sportive, privati e/o altri operatori commerciali); in caso di opzione per il regime forfettario i costi fiscali e previdenziali (sopra le soglie di esenzione) e gli adempimenti formali sono estremamente ridotti;
  8. … continua

Leggi l’articolo completo su: https://www.fiscosport.it/postfiscosport/in-evidenza/riforma-dello-sport-il-nuovo-inquadramento-dei-lavoratori-dal-1-luglio-2023/